Viabilità quartiere San Marco

EDIT 2014: Un piccolo salto nel tempo. Avevo immaginato più o meno nel 2008 come si sarebbe potuto variare in meglio la viabilità all’ingresso del paese di San Marco alla luce delle voci che parlavano della demolizione dell’ex negozio di ceramiche e la realizzazione di un terminal degli autobus.
Nell’immagine 1 si vede come all’epoca esistesse un grande spiazzo in cui terminavano le corse degli autobus, i quali erano costretti a compiere pericolose manovre tagliando la strada ai veicoli che a loro volta sopraggiungevano da una pericolosa curva cieca.
Purtroppo la realizzazione del nuovo terminal + rotatoria non ha risolto tutti i problemi, resta (a mio avviso) un’opera “monca”, per non dire proprio sbagliata.

CRITICITA’

  1. La curva in prossimità dell’Ufficio Postale, del Bar e della Tabaccheria, molto pericolosa per chi sopraggiunge in entrambi i sensi di marcia, aggravata dalla presenza dell’edificio all’interno della curva stessa che di fatto la rende “cieca”.
  2. Sempre lungo la curva, l’uscita a raso dai parcheggi delle attività commerciali.
  3. L’incrocio con la strada che scende dal centro abitato di San Marco, che obbliga chi sopraggiunge da Cenerente a fermarsi in mezzo alla strada per svoltare a sinistra proprio al centro della curva cieca.
  4. Gli autobus che per terminare la loro corsa sono costretti a girare nello spiazzo tagliando la strada agli altri mezzi in senso contrario.

SOLUZIONE PROPOSTA

  1. Creazione di una bretella che assecondi la viabilità esistente e conseguente realizzazione di una rotatoria.
  2. La vecchia viabilità viene riconvertita a strada senza uscita e parcheggio per le attività commerciali.
  3. Al posto dell’edificio demolito adiacente l’ufficio postale (ex negozio di ceramiche), realizzazione del terminal degli autobus.

BENEFICI

  1. Il traffico passante sulla direttrice Elce/Cenerente non percorre più il tratto della curva pericolosa.
  2. Tolto il traffico di scorrimento dalle prossimità dell’edificio scolastico.
  3. I veicoli provenienti o diretti al centro abitato di San Marco arrivano direttamente alla rotatoria senza percorrere incroci.
  4. Parcheggio esterno alla viabilità principale a disposizione delle attività commerciali.
  5. Terminal degli autobus in prossimità delle attività commerciali e a pochi passi dalla scuola elementare e dal paese stesso.