Rimuovere pacchetti inutilizzati e orfani da server Linux

 package-cleanup

package-cleanup è un comando che esegue la pulizia di pacchetti RPM

Parametri

-c <config file>
Usa una configurazione alternativa (/etc/yum.conf).
-h, –help
Help; mostra un messaggio di aiuto al termine.
-q, –quiet
Print out nothing unecessary.
-v, –version
Restituisce la versione del programma ed esce.
-y
Accetta incondizionatamente tutto.
–leaves
Elenca le dipendenze mancate nel database RPM locale. Le dipendenze mancate sono pacchetti a cui non si fa affidamento su nessun altro pacchetto.
–orphans
Elenca i pacchetti installati che non sono disponibili da repository configurati correttamente. Questo è identico a “yum list extras”, che può fornire risultati migliori.
–oldkernels
Remove old kernel and kernel-devel packages.
–problems
List dependency problems in the local RPM database. If any problems are found it will exit with an exit code of 1.
–dupes
Cerca duplicati nel database RPM.
–cleandupes
Cerca duplicati nel database RPM e ripulisce le versioni meno recenti.
–count <COUNT>
Number of duplicate packages to keep on the system (default 2)
Leaves Options
–all
When listing leaf nodes also list leaf nodes that are not libraries.
–leaf-regex
A package name that matches this regular expression will be considered a leaf.
–exclude-devel
When listing leaf nodes do not list development packages.
–exclude-bin
When listing leaf nodes do not list packages with files in bin directories.
Oldkernels Options
–keepdevel
Do not removekernel-devel packages when removing kernels

Esempi

List all dependency problems:
package-cleanup –problems
List all packages that are not in any Yum repository:
package-cleanup –orphans
Remove old kernels keeping 3 and leaving old kernel-devel packages installed:
package-cleanup –oldkernels –count=3 –keepdevel
List all leaf packages with no files in a bin directory whose name begins with either ‘perl’ or ‘python’:
package-cleanup –leaves –exclude-bin –leaf-regex=”^(perl)|(python)”

Autore dell'articolo: cesarinik

Classe 1985, perugino, appassionato di un numero imprecisato di cose: dall'informatica alla letteratura; dalla musica, sia ascoltata che suonata (male) al cinema; dalla cultura locale, al teatro, alla politica. Nel 2008 partorisce quella che tuttora - forse - è la sua idea migliore (il che è tutto dire), ovvero Wikidonca, il primo dizionario dialettale online d'Italia. Attore teatrale amatoriale (cane maledetto!), ha scritto diverse sceneggiature che sono state però poi lette solo da lui. È co-autore del "Corzo di Perugino", spettacolo semiserio di lingua e cultura locale che conta diverse decine di date in zona Perugia e dintorni. Appassionato di birre e vini, pensava di avere un problema con l'alcol, finché non si è reso conto che fosse l'alcol ad avere grossi problemi con lui. Vanta (con chi?) diverse comparsate su quotidiani, radio locali e nazionali, per fortuna livellate dalla sporadicità di quelle televisive. Dicono di lui: "Scontroso e irascibile spadaccino dal lunghissimo naso, scrittore e poeta in bolletta dall'irresistibile vitalità. Leggendaria la sua abilità con la spada, almeno quanto la sua passione per la poesia e per i giochi di parole, con i quali ama mettere in ridicolo i suoi nemici, sempre più numerosi grazie al suo carattere poco incline al compromesso e al suo disprezzo verso potenti e prepotenti..." ah, no scusate, questo era Cyrano.