Manuale di sopravvivenza alla democristianità emotiva

Succede che… conosco una ragazza.
“Do you want applause?” (cit.)
Non fa notizia, è vero, ma è un inizio buttato lì così a caso.
Va specificato che a dire il vero ci conoscevamo da qualche mese per via di un giro di amici in comune in cui qualche volta ci eravamo visti per collaborare a un progetto. E’ piuttosto carina. Questo l’avevo notato sin da subito (d’altronde mica sono cieco), però, dato che ormai ho una certa età, l’essere solo piacevole all’occhio non mi fa più di tanto effetto. Anzi, non ci faccio nemmeno molto caso a dirla tutta: la fase ormonale dell’adolescenza l’ho passata e ciò che guardo e cerco in una donna non è quello, ma ben altro.

Leggi di più a proposito di Manuale di sopravvivenza alla democristianità emotiva